VOGLIO VOLERE

Annego a volte nel disagio delle situazioni perché mi dispiace dare un dispiacere, mi dispiace ferire le persone seppure il coltello che le ferisce non sia dipendente dalla mia volontà. E così finisco per ferire me stessa. Mi sento a volte avvolta in nebbie fatte di “ dai, vediamo”. Finché…

Continue reading

Volpi o Piccoli Principi?

Vivetele le persone! Per quel che ho imparato io, non si galleggia nei rapporti. Amici, amori, colleghi. Se una persona cattura la vostra attenzione vivetela. Mangiate una pizza, perdetevi chiacchierando in collina. Ridete a crepapelle davanti a un film. Camminate senza meta, organizzate una grigliata, sfogliate una rivista. Come potreste…

Continue reading

E poi?

Ero su una di quelle panchine di cemento, davanti al teatro e parlavo con la Chiara, o meglio nessuna delle due stava parlando. Le commesse avevano da poco chiuso i negozi ed erano già sparite, qualche impiegato di banca camminava con la testa piegata sul cellulare. Quando le dico “Ma…

Continue reading

Caldarroste e portici

E poi arriva l’autunno. Quello vero, quello che al mattino ti stringi stretta in un maglione e nel pomeriggio vorresti mollare tutto e sederti su una panchina soleggiata al parco con un libro in mano. Quello che alle 18, se sei in auto, sei accecato dal sole a mezza altezza.…

Continue reading

Mentolo, papaia e Mole Antonelliana.

Eh, già. La passione dei primi tempi è quella forte, viva, piena, quella che ti chiude lo stomaco, e ti fa sospirare. Sospiri quando ti siedi sul divano, quando apri l’acqua della doccia, quando spremi il dentifricio, quando metti l’euro nel carrello. Pensi che sia l’uomo giusto per te anche se…

Continue reading